domenica 31 luglio 2016

ANIMALI FEROCI DIVENTANO DEI CUCCIOLI TENERISSIMI QUANDO INCONTRANO KEVIN RICHARDSON (VIDEO)



Un video bellissimo che vi consigliamo di guardare fino alla fine, non ne rimarrete delusi. Kevin Richardson ha una famiglia un po particolare, costituita da un leone maschio, una leonessa, varie tigri e anche qualche iena. Ma per loro Kevin è come un papà e non solo appena lo vedono corrono ad abbracciarlo e a farsi coccolare!


Quando i cuccioli di specie diverse si incontrano/VIDEO



Lo sapete cosa succede quando cuccioli di specie diverse si incontrano? Si impazzisce di tenerezza!


Un ragazzo salva un gattino da sotto un camion. Guardate che differenza in una settimana./LEGGI


Quando un cuore gentile ha individuato un piccolo gattino sotto un camion a un semaforo rosso, lui sapeva che doveva intervenire per evitare di testimoniare una tragedia. Pensando in fretta, è stato in grado di salvare il gattino, portandolo a casa e curarlo dalle piccole ferite.
Una settimana dopo, la differenza è incredibile!

E 'come un gatto completamente diverso!


Guardando gli occhi luminosi, folta coda ed è sempre pronto ad assumere un tiragraffi o due, questo tizio si presenta come un felice (e fortunato) gattino.


Non ti muovere, umano. Questo è il mio posto.


Fortunatamente, ci sono persone come questo ragazzo che sono disposti ad aprire le loro case per un piccolo gattino perduto.

Coraggiosi soldati, salvano un gattino che si è addormentato in un elicottero dell' esercito/LEGGI


In un elicottero dell'esercito, l'ultima cosa che ci si aspetterebbe è di trovare un gattino. I recinti caldi sono praticamente il luogo ideale per ogni pelo di gatto. Ma i soldati in una base a Fort Drum, New York sono rimasti sorpresi comunque di scoprire un piccolo gattino in un modello Cobra di elicottero.

I soldati alla base hanno sentito qualcosa strisciare nelle tubature di riscaldamento e si sono accorti che di avere un'ospite a bordo.

I soldati hanno usato una cannuccia per nutrire il piccolo cucciolo.


Una volta che il gattino si e' abituato alla presenza dei soldati, hanno avuto modo di lavorare per tirarlo fuori.


Chiaramente questo gattino era un randagio bisogno di un posto caldo per dormire.


Una volta liberato, decisero di chiamarlo Cobra.


Una coppia in visita alla base ha un interesse per Cobra e si offrì di portarlo da un veterinario per ottenere un check-up.


Cobra ora ha una vera e propria casa che è molto più adatto a un gattino.


A volte missioni di soccorso avvengono nei luoghi più insoliti, non è vero?Siamo grati a questi soldati sono stati in giro per aiutare Cobra. Buona fortuna, gattino!

Salvato da morte certa, Giovedi l'Agnello ottiene una seconda possibilità a una vita felice e sana (VIDEO)



Povero Giovedi è stato investito da una macchina e lasciato morire, ma lei ora sta ricevendo tutte le cure e l'amore che ha bisogno. ORA SI STA RIPRENDENDO DALLE FERITE RIPORTATE. Mentre l'immagine iniziale di un tale innocente agnellino coperto di ferite spezza il cuore, vedendola prendere i suoi primi passi da agnello salvato è enormemente gratificante.

Buona fortuna, Giovedi! E un grande grazie alle persone meravigliose in Missione di Edgar .




Donna gentile salva 100 cani dall' essere mangiati a Yulin Dog Meat Festival./LEGGI


Negli Stati Uniti, cani e gatti sono considerati animali domestici e cari compagni, e come tale, non dovremo mai sostenere la pratica di ucciderli e mangiarli. Abbiamo designato animali come mucche e polli destinati al consumo, nonostante il fatto che essi sono altrettanto intelligenti e capaci di comprendere il loro dolore, ma per qualche motivo eleviamo i nostri animali domestici per sfuggire al destino di essere cibo. Mentre tutti gli animali meritano la possibilità di vivere felice, una vita lunga liberano da uso umano e lo sfruttamento, in alcuni paesi cani e gatti sono consumati altrettanto facilmente come animali da fattoria.

La pratica di mangiare carne di cane in Cina ha attirato l'attenzione internazionale con l'aumento del Yulin Dog Meat Festival negli ultimi anni. Iniziato nel 2010, questo Festival ha lo scopo di suonare nel solstizio d'estate, promuovendo il consumo di carne di cane che si pensa di avere "riscaldamento" e le proprietà di buon auspicio. Nonostante il fatto che gli atteggiamenti culturali nei confronti del cane mangiato stanno cambiando per il meglio in Cina e in tutta l'Asia, questo festival crudele è stato in grado di persistere per gli ultimi cinque anni in Yulin.

Festival ha guadagnato una notevole quantità di attenzione - e l'opposizione - come organizzazioni per i diritti degli animali, individui e celebrità come Ricky Gervais . tutti parlavano e lottano per incoraggiare il governo Yulin di vietare la festa vera e propria. Molte persone gentili sono intervenute per salvare i cani da questo terribile destino. Yang Xiaoyun è una di queste persone fantastiche.


Xiaoyun ha viaggiato nei mercati delle carni di Yulin con l'obiettivo di acquistare il maggior numero di cani come poteva ed è riuscita ha salvare 100 cani pagando più di 1.000 dollari per i fornitori di carne . Ha in programma di portare tutti i cani con lei a casa sua a Tianjin , oltre 1.200 miglia da Yulin.


Gli sforzi di questa donna gentile di salvare tanti i cani da una fine tragica e prematura è un vero e proprio testamento alla potenza di compassione. Con il coraggio di sfidare le pratiche e le tradizioni (anche se sono solo cinque anni ...) che provocano la sofferenza degli altri, possiamo fare un reale cambiamento per il bene degli animali.

Un grande ringraziamento a Yang Xiaoyun e tutte le altre persone che hanno contribuito a salvare i cani dal festival Yulin! Speriamo che, un giorno non lontano questo evento malato non esisterà più.

sabato 30 luglio 2016

Salvato cucciolo coperto di catrame, guardare il suo lieto fine/VIDEO



Intrappolato in una pozza di catrame, a un passo dalla morte perché impossibilitato a muoversi, lì sul ciglio della strada, in India, tra l'indifferenza della gente. Invece un ragazzo lo nota, lo salva da morte certa, lo ripulisce e gli regala una nuova vita, affidandolo a un'associazione. Così questo simpatico cucciolo di cane non può far altro che sdebitarsi con la sua nuova amica, riempiendola di baci e affettuose leccatine.


Questo uomo salva un gatto dalla Tangenziale mentre tutti gli altri si sono rifiutati di aiutarlo.VIDEO



Un uomo coraggioso si è fermato nel bel mezzo di una superstrada per salvare un gatto su una recinzione metallica, mentre nessun altro voleva farlo.

Un gatto è stato visto aggrappato a una superstrada recinto Valley, miagolando per chiedere aiuto. Richard Christianson individuò il gattino e ha capito subito che doveva salvare il gatto.

"E 'pazzesco come le persone hanno assunto totale menefreghismo, davanti a una scena simile. Gruppi di soccorso gli hanno detto che era troppo pericoloso salvare il gatto e poi secondo loro era morto. "(Il gatto) non era morto, era stato ferito da un colpo da una macchina in transito, ... il gatto era spaventato e disidratato." Così l'uomo ha deciso di prendere la situazione nelle proprie mani.

[Scorrere verso il basso per i video]




L' uomo si e' incamminato lungo l'autostrada per salvare il gatto terrorizzato.




"Egli mi ha (guardato) in totale sorpresa come se mi stesse chiedendo di salvarlo. Il gatto sembrava gioioso e sollevato di vedere me. Non c'era nessuna lotta di sorta - Appena lo preso in braccio ha incominciato a fare le fusa ", ha detto Christianson .

"Mi è stata presentata una situazione di vita in cui ho avuto l'opportunità di dare una mano un povero '(peloso) amico che era in un cattivo ingorgo in cui ho scelto di partecipare e dare una mano", ha scritto. "Siamo tutti esseri umani, dovremmo aiutarci l'uno per l'altro .... Una vita è una vita ... a (prescindere) se si tratta di pelle, pellicce o piume. "




Ha chiamato il gatto Freeway e lo portato al Arizona Humane Society all'attenzione del medico. Ci sono voluti più di 30 giorni di recupero tra cui due interventi chirurgici, questo arancione gattino era finalmente pronto a tornare a casa con la persona che lo ha salvato!

Freeway, un gatto American Curl, ha vissuto un bel po '. Christianson è disposto a fare qualsiasi cosa in suo potere per rendere Freeway felice e a farlo sentire a proprio agio. Ora sara' amato nella sua nuova casa.


"Pochi secondi di gentilezza può durare una vita", ha aggiunto.




Freeway esplora la sua nuova casa! Guardate quel sorriso!






Il gattino Osamu: Campione di bowling/VIDEO



Non ho mai visto un gattino giocare a bowling come Osamu (vedi video sotto). Osamu il nuovo arrivato alla famiglia di 9 gatti (ora 10) Guarda che campione.





Il topino Riff e il cane Osiris-La coppia più strana del mondo/GUARDA LE IMMAGINI


Succede a Chicago ed è’ l’insolita storia di un’amicizia pubblicata su Instagram dal proprietario dei due animali: il topo Riff, tre mesi e salvato da morte certa, e il cane pastore Osiris, tre anni. Le immagini raccontano di teneri avvicinamenti, di pose nella stessa posizione, giochi, leccate e sonnellini trascorsi fianco a fianco.















Canada, il gattino lanciato dal finestrino di un'auto in mezzo all’autostrada, è stato adottato da chi l’ha salvato./LEGGI


Il gattino gettato in mezzo all’autostrada dal finestrino di un’auto avrà una nuova casa per Natale. La sua nuova mamma, già in fibrillazione, è la donna che lo ha salvato soccorrendolo sulla strada innevata. Mandi Howard ha spiegato di non aver esitato un attimo a rallentare la sua auto e salvare il piccolo micio lo scorso giovedì a Toronto.

Martedì si sono ritrovati, Mandi e il piccolo, presso la clinica veterinaria della Humane Society dove il gatto è ancora in cura dopo la brutta avventura. “Sono innamorata come non mai di questo giovanotto!!” ha subito postato Mandi sul suo profilo Facebook, insieme ad una foto del gattino dagli occhi brillanti giocosamente disteso sulla schiena, con le zampette ferite tutte steccate e bendate.


L’incredibile fatto risale alla scorsa settimana. La Howard stava guidando sull’autostrada 427 in direzione sud, quando all’improvviso vede qualcosa che viene gettato dal finestrino. “Di primo acchito ho pensato ad una tazza di caffè usa e getta, tanto era piccolo”, ha spiegato al Guardian. “Solo dopo ho notato la pelliccia sospinta dal vento. Poi quando sono scesa dalla mia macchina e mi sono avvicinata, mi sono resa conto che si trattava di un gattino”. Un istante di rallentamento del traffico e Mandi era riuscita ad indicare agli automobilisti di passaggio che vicino allo spartitraffico c’era qualcosa, qualcosa di vivo che doveva essere soccorso al più presto.



“A quel punto”, continua Mandi, “mi sembrava che il piccolo mi guardasse con quegli occhioni chiedendomi di non andarmene, di non lasciarlo da solo”. E così Mandi ha fatto.

Il piccolo era ridotto piuttosto male, ferito in diverse parti del corpo a causa dell’urto col suolo. Per provvedere alle spese veterinarie, sabato mattina Mandi ha pensato di lanciare un crowdfunding online che ad oggi ha ottenuto oltre ottomila dollari di donazioni.



Alla Humane Society non si sono limitati a curarlo, il piccolo micio ha anche trovato un nome: è un Pedro, almeno secondo lo staff medico. “Qualche giorno fa i dottori mi hanno chiesto se volevo adottare Pedro”, ricorda Mandi. “Ho detto “sì, sì, sì!!!”. Avevo perso la mia gatta, May, proprio due settimane prima durante un intervento chirurgico. Mi è sembrato un segno”. E la generosità di cui tante persone si sono dimostrate capaci donando quello che potevano? “Piango ogni volta che aggiorno la pagina del crowdfunding. Vorrei ringraziare tutti, dal primo all’ultimo. Sono davvero sconvolta da tutto l’amore e il sostegno che sono arrivati a me e Pedro. Alcuni mi hanno scritto dicendomi che ho ridato loro la fede nell’umanità, ma sono loro che l’hanno ridata a me”.

venerdì 29 luglio 2016

Poliziotto salva un gattino randagio rimasto incastrato nel motore di un’auto./LEGGI


Due agenti di polizia di Brooklyn (New York) sono stati chiamati da un cittadino preoccupato perché un gatto era rimasto incastrato nel motore di un’auto. Capita spesso ai gattini senza casa: cercando rifugio ovunque e un posto caldo dove dormire, finiscono per mettersi in grossi guai.



La fortuna ha voluto che sulla strada di questo micino ci fosse il tenente Passerella, che quando non indossa la divisa blu da poliziotto lavora anche come vigile del fuoco volontario e sa bene come gestire questo tipo di emergenze. «Hai aiutato gatti incastrati sugli alberi, sei capace di tirarne fuori uno da una macchina?» hanno chiesto, quasi scherzosamente, i colleghi a Passarella, ma lui ha preso decisamente sul serio la situazione. Dopo diversi graffi e anche un paio di moine, il coraggioso agente è riuscito ad estrarre il gattino dal motore e a portarlo in salvo.


Un salvataggio che ha entusiasmato i molti che vi hanno assistito, ma ora viene il bello. Oltre ad avergli salvato la vita, l’agente Passerella è anche riuscito a trovare una casa definitiva al piccolo micio che ha solo un paio di mesi. E’ stato infatti adottato da uno dei suoi colleghi e soprannominato, in onore del suo salvatore, Pazzy.



«Sono felicissimo che l’abbia preso con sé una persona che conosco – ha dichiarato Passerella alla Abc –. Così sono sicuro che il piccolo starà bene». Una piccola storia, come si diceva all’inizio, che può far capire però quanto possa essere forte e duraturo il legame con gli animali. E infatti, in pochi giorni, la foto del giovane agente che tiene fra le mani il gattino appena salvato, porgendo le labbra nel gesto di dargli un bacio e col micio tutto arruffato che sembra volerlo ringraziare, ha fatto letteralmente il giro del mondo.

Gerjie:Il rinoceronte orfano non riesce ad addormentarsi dopo aver perso la mamma./VIDEO



Da quando ha perso la mamma, non riesce più ad addormentarsi e ricerca continuamente coccole. Un piccolo di rinoceronte, di nome Gertjie, è stato accolto nel centro di ricovero Hoedspruit Endangered Species Centre, in Sudafrica, dopo essere stato trovato accanto al corpo morto della madre, uccisa dai bracconieri.

"Non voleva lasciarla, sembrava piangesse in modo inconsolabile per lei", scrive il gruppo in un post del blog. Aveva paura di stare da solo e un operatore si è preso cura di lui, facendolo addormentare. Ora, tra una corsa e un bagnetto, il cucciolo sembra fare progressi.

La sua storia è stata portata alla ribalta da un articolo di Liesl De Bruin. "È un orfano con uno spirito combattivo. Non puoi far a meno di innamorarti di lui. Rapisce il cuore e la mente delle persone di tutto il mondo". E poi elogia gli operatori del parco: "La loro pazienza e il loro amore si rispecchia nel modo in cui gli animali gli rispondono. Il loro lavoro non può essere valutato, è senza prezzo".



Cane eroe salva i suoi amici umani e rimane sfigurato [FOTO]


Nonostante la crudeltà presente attualmente nel mondo, che va sempre a deteriorare, possiamo dire che i cani e, più genericamente, gli animali, rimangono gli unici esseri umani realmente fedeli e con dei veri sentimenti.


Questo non è solo un modo di dire, ed una prova evidente è la vicenda verificatasi qualche tempo fa nelle Filippine, dove un cucciolo di nome Kabang ha salvato le sue due padrone a costo di perdere la vita.


Dina Bunggal di undici anni e Diansing, di tre anni, stavano tranquillamente camminando per una stradina quando Kabang, il cane, si è accorto che stavano per essere travolte da una moto giunta a forte velocità. A quel punto il cane, ora diventato un vero e proprio eroe, si è lanciato verso la moto facendola sbandare, impedendo così che le due bambine venissero travolte.


Il cane ha perso il volto dopo l’incidente, rimanendo incastrato con il viso nella ruota anteriore della moto e, fortunatamente, non ci sono state gravi conseguenze nemmeno per il pirata della strada.

Attualmente il cane è vivo e può passare il resto della sua vita felicemente con la propria famiglia, anche se con il volto sfigurato.

Cani eroi: cagnolina salva la sua padrona ottantenne/LEGGI


Questa storia potrebbe rientrare a pieno titolo nell'elenco dei racconti sulle straordinarie gesta di cani eroi. E' un fatto accaduto oramai un anno fa ma solo ora la protagonista di questo episodio ha deciso di raccontare al Mattino di Padova quanto successo. Un giorno la signora Maria, un'ottantenne padovana, era intenta a prepararsi una cioccolata quando, improvvisamente, si è sentita male e si è accasciata a terra. Probabilmente sarebbe morta se Sissi, la sua cagnolina di 11 anni, non avesse aperto la porta di casa, fortunatamente solo accostata, e si fosse messa ad abbaiare per avvisare i vicini.

All'allarme della piccola cagnolina le vicine di casa sono accorse e hanno potuto avvisare i soccorsi per portare in salvo la signora Maria. Quando parla di quel giorno Maria è visibilmente commossa e spiega che avrebbe voluto tante volte raccontare questa vicenda ma prima il coma e poi la riabilitazione le hanno impedito di dire quanto successo. Ora Maria spiega che per quanto l'uomo possa sforzarsi non riuscirà mai a dare al proprio cane tutto l'amore che proprio da quell'amico fedele riceve e fa un appello a tutti quelli che vanno in vacanza e li esorta a tenersi stretti i propri amici a quattro zampe perchè loro sono veramente capaci di salvarci la vita.

Cane salva gattini da incendio./VIDEO



Un cane eroico, forte e tenerissimo allo stesso tempo: la casa va a fuoco e lui rischia la vita per portare in salvo un’indifesa cucciolata di gattini. Stremato, viene rianimato con l’ossigeno dai pompieri.

Sembra una storia uscita dal libro Cuore. E’ avvenuta qualche anno fa a Sydney, in Australia. Il protagonista si chiama Leo, è un cane di razza terrier. Mentre faceva la guardia a dei gattini, in

casa, è scoppiato un incendio. Lungi dal fuggire, il cane – nonostante il fumo asfissiante – è riuscito a prendere i gattini ad uno ad uno e portarli fuori, in salvo. Ogni volta rientrare in casa significava poter non riuscire. E invece ce l’ha fatta, anche se dopo l’ultimo salvataggio ha perso i sensi, e ci hanno pensato i pompieri a rianimarlo con maschera di ossigeno e massaggio cardiaco.
Ora stanno tutti bene. I pompieri hanno soprannominato il cane “Smoky” (smoke significa fumo). Anche i mici stanno bene. Altro che “eterna lotta tra cani e gatti”. Questo episodio è l’ennesima prova che gli animali sono intrinsecamente più buoni dell’uomo.




giovedì 28 luglio 2016

IL CANE SI GETTA NEL LAGO, NESSUNO CAPISCE IL MOTIVO..MA QUANDO TORNA TUTTI RIMANGONO SBALORDITI/VIDEO



Quest’uomo stava passeggiando lungo il lago quando a un certo punto il suo cane si è lanciato nell’acqua, non riusciva a capire il motivo di questo strano gesto, di solito era un cane educatissimo che obbediva sempre ai comandi del suo padrone, eppure questa volta si era lanciato come ipnotizzato alla ricerca di qualcosa in mezzo all’acqua. Solo quando il cucciolo è tornato a riva ha scoperto il magnifico gesto del suo cagnolino: aveva visto un cucciolo di uccellino affogare nell’acqua profonda e non ci ha pensato due volte a lanciarsi per salvarlo.

GUARDA IL VIDEO


Piccolo Koala, resta abbracciato alla mamma mentre la operano./GUARDA



Stanno facendo il giro del mondo le immagini del cucciolo di koala che è rimasto abbracciato alla sua mamma mentre alcuni veterinari australiani cercavano di salvarle la vita attraverso una delicata operazione chirurgica: sono bastate poche ore affinché sul web si diffondessero a macchia d’olio le foto dei koala abbracciati diffuse dai medici dell’Australia Zoo Wildlife Hospital, sciogliendo il cuore anche del più duro e cinico degli internauti. D’altronde come fare a non commuoversi?







Phantom, questo il nome dato al cucciolo, non ha abbandonato nemmeno per un istante la mamma Lizzy, sia durante l’intervento che nel successivo momento della convalescenza: i due esemplari di marsupiale hanno seriamente rischiato di morire a causa di un brutto incidente automobilistico avvenuto ad ovest della città di Brisbane, nel Queensland: mentre il cucciolo è rimasto illeso dopo lo schianto, è andata peggio a mamma koala, che è finita sul tavolo operatorio a causa di un trauma facciale e di un polmone collassato. Ma per tutto il tempo Phantom non ha mai abbandonato Lizzy, rimanendo attaccato a lei mentre i veterinari operavano sul suo corpo opportunamente sedato.

Questo fortissimo istinto di Phantom, come spiegato dai medici attraverso la loro pagina Facebook, è dovuto alla giovane età del cucciolo, appena sei mesi, e per lui in naturasarebbe impossibile sopravvivere staccato dalla madre. Fortunatamente Lizzy ora sta bene, è in via di guarigione, amorevolmente curata, oltre che dal piccolo Phantom, da tutto lo staff della struttura australiana, e si sta ristabilendo grazie agli antibiotici. E almeno per qualche ora Lizzy e Phantom sono diventate delle superstar del web, grazie ai social network che hanno diffuso le foto dei due koala, teneramente abbracciati, sospesi tra la vita e la morte, ennesimo esempio di come nella fauna esistano rapporti d’amore così simili ai nostri, che rimanere indifferenti è praticamente impossibile.